INFORMAZIONI
  • nome e cognome

  • telefono

  • e mail

  • messaggio

IL NOSTRO NOME

Alla ricerca delle nostre origini.

Un reperto etrusco, rinvenuto nella necropoli di Vulci (Maremma) rappresenta la scena del rapimento della sposa di Ercole, Dejanira, da parte del centauro Nesso: una divinità dei boschi, il nostro Genio, assiste all’evento.

Così vorremmo presentare un nuovo modo di fare turismo: osservare e conoscere la nostra natura e la nostra cultura, per capirne l’essenza ed i meccanismi, per rispettarla ed amarla di più. .